Acido ialuronico: cosa è ed a cosa serve davvero?

Acido ialuronico

Si sente sempre molto parlare di questa sostanza come se non facesse parte del nostro organismo, e molti che non conoscono la materia, credono che l’acido ialuronico si possa utilizzare solo nella chirurgia estetica, ma le cose non stanno proprio così. Cominciamo a sfatare qualche mito, nel senso che, per prima cosa, questa sostanza si trova naturalmente nel nostro organismo, che la produce, ed è quella sostanza che garantisce idratazione ai tessuti e protegge da tensione e sollecitazione. Si tratta per la precisione, di un insieme di fibre di collagene che il nostro corpo produce naturalmente, e che inibisce l’invecchiamento cellulare.

Questo spiega come mai la pelle dei bimbi è così morbida, elastica e vellutata, tutte caratteristiche che si perdono con il passare dell’eta,m perché questa sostanza tende a diminuire drasticamente, e quindi compaiono le rughe e la nostra pelle si affatica. La concentrazione di acido ialuronico nel nostro corpo è di 200milligrammi per chilo di peso, ma viene n estratto anche dagli animali, come il gallo che nella sua crea sta ha una altissima concentrazione di questa sostanza, e la stessa cosa vale per i batteri, stiamo cercando di utilizzare l’acido contenuto al loro interno.

L’utilizzo più intelligente di questa sostanza è relativo a patologie che hanno a che vedere con quale degenerazione cellulare, e questo comprende ogni parte del nostro corpo, dalla vista alle nostre ossa. Infatti ora, passiamo ad elencare i metodi e gli utilizzi di questo avido in medicina, perché come vedremo l’applicazione cosmetica non è proprio il mezzo migliore per utilizzarlo, perché una delle sostanze contenute al suo interno è il liquido senoviale, utile per riempire le articolazioni, e di conseguenza, considerando che con il passare del tempo le nostre ossa si indeboliscono, infiltrazioni di acido ialuronico possono essere di aiuto per bloccare i processi degenerativi delle ossa come l’artrosi, perche questa patologia inibisce le ossa della colonna vertebrale e delle ossa, toglie flessibilità, e quindi le ossa si possono facilmente spezzare. Con l’introduzione dell’acido ialuronico tutto ciò non dovrebbe più accadere, proprio per le sue proprietà da riempitore, e sostanza che aiuta la rigenerazione delle cellule ossee. In queste circostanze, l’acido ialuronico, viene immesso all’interno delle ossa, e questo trattamento sembra funzionare con ottimi risultati.

La chirurgia estetica

Dall’altro canto c’è poi tutta la corsa verso la ricerca di una eterna giovinezza, per qualche strana ragione sembra abbiamo tutti paura di invecchiare, e per questo motivo il campo della chirurgia estetica, ha ben pensato di utilizzare questa sostanza per bloccare il processo degenerativo della pelle, cioè si utilizza come un antirughe.

Serve per riempire le parti del nostro viso o collo, per esempio, che sono state colpite dall’avanzare dell’eta, e quindi una iniezione di acido ialuronico sembra fare davvero miracoli. Quindi per il riempimento di rughe, donerà più elasticità ai tessuti e permetterà di ottenere un risultato davvero ottimo, molto dipenderà dalla bravura del chirurgo estetico, che sarai in grado di operare sulle zone desiderate in maniera molto equilibrata.